ETRU | Time Tales: Gli Etruschi

Time Tales

I musei continuano a diffondere cultura, con diversi metodi, nonostante la chiusura temporanea. Così ha anche fatto il Museo Etrusco di Villa Giulia di Roma (ETRU) che ha continuato la sua collaborazione con EGA (Entertainment Game Apps), assisiti da altri importanti musei etruschi presenti su suolo italiano. Precedentemente era stato progettato il gioco Mi Rasna mentre questa volta ETRU e EGA hanno ideato Time Tales: Gli Etruschi, facilmente scaricabile, a pagamento, su Google Play e Apple Store. Il videogioco, come il precedente, è considerato ludico ed educativo e porta il giocatore al tempo degli etruschi attraverso le storie dei personaggi e degli oggetti che si incontrano durante le partite.Inizio del gioco

L’inizio del gioco e l’incontro coi personaggi

I primi personaggi

Il Videogioco

La realizzazione di questi videogiochi hanno lo scopo di sensibilizzare il pubblico più giovane al patrimonio inestimabile italiano. Tutta la storia è pensata per far comprendere concetti astratti e lontani dalla nostra quotidianità, attraverso l’aiuto di strumenti contemporanei e coinvolgenti. Il gioco inizia nel presente con un bambino che viene virtualmente portato in un museo. Una volta giunto, la sua attenzione cade su un oggetto luccicante il quale lo trasporta nell’epoca degli Etruschi. Arrivato da solo in questo luogo, il giocatore dovrà superare delle sfide che lo aiuteranno a tornare nel presente. Durante tutto il viaggio siano accompagnati da Velia, una bambina etrusca che ci aiuterà nei momenti di difficoltà.

Velia

Durante l’avventura si incontreranno diversi personaggi e ci troveremo immersi in ambientazioni tipiche dell’epoca etrusca. In questo modo i bambini avranno modo di imparare e approfondire la Storia che studiano a scuola ma divertendosi. Il progetto nasce in collaborazione con due archeologhe professioniste che da anni, tramite l’associazione M(u)oviMenti e il progetto Archeokids , si occupano, tra le altre cose, di educazione al patrimonio rivolta ai più piccoli.

Time Tales: Gli Etruschi è pensato come un primo episodio di una serie di capitoli dedicati alla Storia Antica ma a misura di bambino.

Time Tales: lingua e scrittura

Curiosità sul gioco!

Una parte molto interessante è dedicata alla lingua e alla scrittura etrusca. Su una tavoletta virtuale con le lettere dell’alfabeto etrusco verranno scritte delle parole che ci faranno conoscere qualche termine di questa antichissima lingua: non poteva mancare la frase Mi Rasna, che significa Io sono Etrusco! Proprio per ricollegarsi al gioco precedentemente ideato dalla compagnia EGA.

Video del videogioco: https://youtu.be/7fmLvXF0WnE

 

– Siciliano Francesca –

Fonti: EGA Time Tales: Gli Etruschi

Museo ETRU