Dantedì| La pandemia non ferma Dante Alighieri

Dantedì
Ritratto di Dante Alighieri

Che cos’è il Dantedì e com’è nato

Ogni anno, il 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, si celebrerà il Dantedì. Si tratta di una giornata focalizzata a ricordare in tutta Italia e nel mondo il genio di Dante attraverso attività che coinvolgono direttamente scuole, studenti ed istituzioni culturali.
L’idea di convertire quest’anniversario in una vera e propria iniziativa è da attribuirsi al Corriera della Sera (e in particolare  al giornalista Paolo di Stefano), la cui proposta è stata poi accolta e messa in pratica dal MiBACT (Ministero per le attività culturali e per il turismo) che, dal 2019, ha fatto del 25 Marzo il Dantedì che oggi conosciamo.

dantedì
Locandina del Dantedì

Il Dantedì 2020: una risposta alla pandemia

Il Dantedì 2020 è praticamente coinciso con l’avvento della pandemia, ma questo non è bastato a fermarlo.
La risposta di scuole, studenti, musei e associazioni culturali all’iniziativa del MiBACT è stata infatti ampissima. Nel corso dello scorso 25 marzo, migliaia di studenti in tutta Italia hanno recitato insieme, sulle piattaforme digitali per la didattica online, i primi versi dell’Inferno e altrettanti enti culturali hanno realizzato e diffuso contenuti digitali dedicate al poeta sulle proprie piattaforme, facendo del Dantedì 2020 un vero successo.
Quest’iniziativa ha mostrato come la cultura ( in questo caso l’opera dantesca) e la bellezza possano unire le persone anche nei momenti più difficili. Dopo tutto, come affermato dal ministro Dario Franceschini: “Dante ricorda molte cose che ci tengono insieme: Dante è l’unità del Paese, Dante è la lingua italiana, Dante è l’idea stessa di Italia“.

dantedì
Anteprima di un video realizzato dal Muciv in occasione del Dantedì 2020, ora disponibile nella playlist YouTube del MiBACT

Dantedì 2021

Il MiBact  ha annunciato che l’edizione del  Dantedì 2021 si farà, anche se, salvo nuove disposizioni, anche questa volta i progetti e le iniziative proposte dai partecipanti dovranno avere luogo unicamente online.
Inoltre, va ricordato che questo 25 Marzo sarà un Dantedì particolarmente speciale: quest’anno infatti ricorrerà anche il 700esimo anno dalla morte di Dante Alighieri. L’agenda sarà quindi fittissima.
Ad oggi sono già molti il progetti organizzati in vista della giornata dedicata al sommo poeta. Per citarne uno:
molto interessante è il progetto “UniBg per Dante 2021“, sviluppato dall’Università di Bergamo. Su un canale YouTube dedicato, è in continuo aggiornamento la serie di cortometraggi “5 minuti con Dante”: brevi conferenze video di critica e di esegesi tenute da più di 50 studiosi italiani e stranieri del mondo della letteratura e di scienze affini all’italianistica.

Per accedere alla playlist MiBACT #Ioleggodante2020 clicca QUI
Per accedere alla serie “5 minuti con dante” clicca QUI

Autrice: Francesca Lazzarin
Fonti: Touring Club Italiano, RivistaBlam, MiBACT ,Eventi